Schema elettrico per ventilatore a soffitto con lampada

Lo schema elettrico di un ventilatore a soffitto generalmente si compone di una morsettiera con 3 o 4 uscite in base al modello. Su ogni morsetto viene riportata una specifica sigla nonché un colore che consente di identificare il cavo da collegare.

Pertanto per montare un ventilatore a soffitto con lampada è necessario avere predisposti o derivare quattro cavi: un neutro (colore blu) per l’alimentazione in comune di ventilatore e lampada; una messa a terra (colore giallo-verde) per il ventilatore; il ritorno di lampada (colore nero o marrone) che va a finire nell’interruttore e una fase (colore nero o marrone) per il ventilatore.

Per il corretto funzionamento del ventilatore e della lampada è necessario che ogni componente sia alimentato sia dalla fase che dal neutro in comune.

Con questo genere di collegamento ogni volta che si accende la lampada si avvia anche il ventilatore, per evitare ciò è possibile collegare la lampada direttamente all’interruttore evitando che passi dal controller del ventilatore.

Inoltre si potrebbe anche pensare di aggiungere dei cavi in modo tale che il ventilatore, oltre che dal telecomando, sia possibile, gestirlo da un interruttore bipolare – che differentemente dall’unipolare usato dalla luce, quando spento non farà passare ne fase tanto più il neutro. O nel caso in cui non sia possibile far passare ulteriori fili tramite i tubi incassati si potrebbe optare per un’azione più invasiva usando della canalina e del cavo di fase e neutro che arrivi al ventilatore e collegare il tutto tramite spina da 16A.

Ricordarsi sempre di effettuare tutte le operazioni con la luce staccata.

Qualora abbiate difficoltà a riconoscere la fase potreste usare un cacciavite cerca-fase.

Che cosa serve per il collegamento elettrico?

  • 4 cavi da 2,5 mm, preferibilmente dei seguenti colori: giallo-verde per la messa a terra; blu per il neutro; nero e/o marrone per la fase e il ritorno di lampada.
  • Forbice da elettricista.
  • Morsetti a cappuccio o nastro isolante.
  • Cacciavite cerca-fase.
  • Giravite di varie dimensioni.
  • Scala.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.