Creare una prolunga tripolare e bipolare

Per creare una prolunga per uso in impianti civili (in altre parole in casa o non a livello industriale) è sufficiente avere del filo, una presa e una spina. Tali elementi vanno scelti in base all’uso della prolunga, se il suo uso sarà limitato ad alimentare dispositivi che non richiedono la messa a terra (ad esempio piccoli e grandi elettrodomestici) si può scegliere del filo bipolare (neutro + fase), una presa e una spina italiana da 10 Ampere (quella con l’attacco piccolo) differentemente è opportuno scegliere del filo tripolare (neutro + fase + messa a terra) e una spina e presa bipasso (significa che è compatibile sia con 10 che con 16 Ampere).

Una volta soddisfatti questi requisiti, è necessario avere a disposizione anche un cacciavite e una forbice da elettricista.

Montaggio prolunga

Tagliando la guaina del filo per prolunga saranno presenti due o tre cavi – assecondo se si tratta di filo bipolare o tripolare – il filo di colore marrone rappresenta la fase, il blu è il neutro mentre il giallo-verde è la messa terra. Spillare mezzo centimetro di filo da ambedue i lati del cavo, smontare sia la spina che la presa e avvitare il filo nei rispettivi poli considerando che nel caso in cui sia presente la messa a terra questa va posizionata sempre al polo centrale mentre il filo di neutro e fase sono invertibili.

La prolunga può montare filo da 0,75 mmq nel caso di cavo bipolare oppure filo da 1,00 mmq per cavo tripolare.

Oltre a spine e presa da 10 o da 16 Ampere, la prolunga può disporre anche di prese e spine Schuko, quest’ultima particolarmente utile nel caso in cui dovesse essere necessario installare un grande elettrodomestico come una lavatrice.

Prima di effettuare collegamenti verificare la portata massimo di carico.

Soluzioni esterne

Se si preferisce una soluzione pre-cablata è possibile reperire in commercio prolunghe di diverse misure e standard.

Conclusioni

La prolunga conosciuta anche come presa volante è una soluzione economica particolarmente utile per collegamenti temporanei o qualora si desideri far arrivare una presa senza dover fare interventi invasivi al proprio impianto.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.