Come leggere l’etichetta di un caricabatteria usb

Su ogni caricabatteria usb viene riportata un’etichetta con i dati tecnici per un corretto uso.

Valori di Ingresso

Ci sono i dati di input che si riferiscono alla tensione e alla corrente di casa nonché alla frequenza. In Italia la tensione è di 220 V pertanto quando viene riportato sul caricabatteria un range tra 100 e 240 V va più che bene.

La frequenza, invece, deve essere di 50 Hz, anche in questo caso se il range è tra 50 e 60 Hz si può usare tranquillamente.

Mentre il dato sulla corrente in ingresso può essere trascurabile è varia da dispositivo.

Valori di Uscita

I dati più importanti da tenere in considerazione, onde evitare problemi sul device da caricare, sono i dati di output.
I classici caricabatterie usb da collegare alla presa elettrica di casa vengono adoperati per ricaricare smartphone, tablet ma anche tutta un’ampia serie di dispositivi portatili che richiedono una tensione standard di 5 V, tuttavia verificare sempre sul manuale del produttore la corretta tensione.

Quando usate un caricabatteria usb non fornito dal produttore bisogna fare particolarmente attenzione al valore della corrente in uscita, espressa in Ampere (simbolo A), infatti da ciò dipende la velocità di caricamento del dispositivo ma anche l’eventualità di danneggiamento. Per tale motivo è importante fare riferimento alle istruzioni del produttore.

Il tipico adattatore usb di rete fornisce una corrente in uscita pari a 1 A (1.000 mA quasi quanto il valore generato da una porta usb 3.0 di un pc (900 mA)) ma esistono caricabatterie che permettono un maggior passaggio di corrente arrivando anche oltre 2 A (2.000 mA) come d’altronde ci sono anche caricabatterie più lenti con appena 0,5 A (lo stesso valore generato da una porta usb 1.0 e 2.0 dei computer).

Valori caricabatteria usb

La tensione si misura in Volt (simbolo V), la frequenza in Hertz (simbolo Hz) e la corrente in Ampere(simbolo A).

Dati Input in AC (dall’inglese Alternating Current, ovvero corrente alternata)

  • Tensione: 100-240 V
  • Frequenza: 50-60 Hz
  • Corrente:variabile

Dati Output in DC (dall’inglese Direct Current, ovvero corrente continua)

  • Tensione: 5 V
  • Corrente: 0,5 A; 1 A; 2.1 A; 2.5 A (espresso a volte in milleAmpere, dove 1 A corrisponde a 1.000 mA)
loading...

3 commenti su Come leggere l’etichetta di un caricabatteria usb

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.