Gestire le luci con due deviatori e due invertitori

Si torna a scrivere sui deviatori e gli invertitori descrivendo come generare più di 3 punti luce. Seppur poco conveniente sia da un punto di vista economico che da un punto di vista del cablaggio generalmente non si usa una coppia di deviatori e di invertitori per gestire le luci da quattro punti.

Tuttavia ciò è possibile, come lo sarebbe gestirlo da 5 punti e più, aggiungendo un invertitore.

Occorrente

  • 2 Deviatori
  • 2 Invertitori
  • Cacciavite
  • Forbice da elettricista
  • Filo da 2,5 mmq

Montaggio

Sul primo deviatore:

  • Collegare al morsetto centrale la fase.
  • Fare un ponticello tra il morsetto L1 e il rispettivo morsetto del primo invertitore.
  • Creare un altro ponticello tra il morsetto L2 e quello corrispondente del primo invertitore.

Sul primo invertitore:

  • Oltre al ponticello che lo unisce al primo deviatore creare un secondo ponticello tra il morsetto 1 ed L1 del secondo invertitore.
  • Generare un altro ponticello tra il morsetto 2 e L2 del secondo invertitore.

Sul secondo invertitore:

  • Analoga situazione del primo invertitore; quindi al ponticello che lo unisce al primo invertitore generare un ponticello col morsetto 1 del secondo deviatore.
  • Produrre un secondo ponticello, questa volta col morsetto 2 del secondo deviatore.

Sul secondo deviatore:

  • Al ponticello creato col secondo invertitore si aggiunge il collegamento centrale col ritorno di lampada.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.