Come installare relè luce scala

Il relé luce scala è un componente elettrico utilizzato come temporizzatore per la luce della scala di un condominio.
In breve, accedendo la luce da un pulsante la stessa si spegnerà automaticamente dopo un determinato periodo di tempo predefinito in precedenza configurato da circa un minuto a una decina, tale valore varia in base al modello comprato.

Che cosa serve?

  • Temporizzatore elettronico luce scale detto anche relé luce scale;
  • Giravite;
  • Forbice da elettricista;
  • Cavo da 2,5 mm;
  • Pulsante NO (normalmente aperto) illuminabile;
  • Led per il pulsante (per sapere come illuminare il pulsante leggere la guida: 3 metodi per illuminare un interruttore unipolare).

Inoltre se si desidera eseguire l’installazione da banco sarà necessario un cavo con spina, un porta lampada, una lampadina e dei morsetti mammut o a cappuccio.

Ricordiamo che è fortemente consigliato rispettare i corretti colori dei cavi, tipicamente sono:

  • Blu – Neutro;
  • Marrone o Nero – Fase.

Montaggio temporizzatore luce scala

Prima di cominciare qualsiasi operazione di installazione staccare l’interruttore generale della corrente.

Un tipico interruttore luce scala.

Il tipico relé luce scala si compone di 4 morsetti e gli schemi attuabili sono con 3 o 4 cavi, quello che segue è il tipico collegamento a 3 cavi, tipicamente usato:

  • N oppure 1 dove vanno collegati i neutri in comune della rete elettrica del palazzo unitamente ai neutri del pulsante e della luce;
  • L oppure 2 dove va inserita la fase della rete elettrica;
  • 3 dove va collegato il filo che va al pulsante;
  • 4 dove va collegato il cavo di ritorno della lampada.

Poi sono presenti due levette, una consente di impostare il timer e l’altra permette di attivare o meno il temporizzatore.

Usi alternativi

Il temporizzatore per la luce si può usare anche all’interno di un’abitazione, ad esempio se ci sono anziani che si dimenticano la luce accesa, seppur in questi casi sarebbe più opportuno installare un sensore di movimento che consente di accendersi in presenza di qualcuno e di spegnersi quando non c’è più nessuno (per saperne di più: Collegare un sensore di movimento a una lampada).

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.