Accendere e spegnere la luce da 2 punti usando i deviatori

In un corridoio o in una stanza molto grande può sorgere la necessità di poter accendere la luce da più punti diversi. Per effettuare tale operazione è necessario usare una particolare categoria di interruttori che prende il nome di deviatori.

Si tratta di un’azione invasiva.

Cosa serve?

  • 2 deviatori
  • Filo da 1,5 mmq
  • Forbice da elettricista
  • Canalina
  • Giravite

Accendere la luce da due punti diversi

Staccare la luce, rimuovere la placca, svitare la scatola elettrica e togliere il vecchio interruttore collegando uno dei due deviatori, poi tagliare una quantità di filo da 1,5 mmq sufficiente ad arrivare al nuovo punto luce da collegare – ricordandosi che il filo dovrà essere racchiuso nella canalina.

Adesso collegare i due deviatori tra loro tramite il tipico “ponte” pertanto prendere due fili da 1,5 mmq e collegarli nei morsetti indicati con i numeri 1 e 2.

Al morsetto comune (indicato dalla lettera L) di un deviatore collegare la fase dell’impianto elettrico mentre nell’altro deviatore collegare il ritorno di lampada.

Differenze tra Interruttore, Deviatore e Invertitore

L’interruttore serve solamente ad accendere/spegnere le luci da un singolo punto. Può essere illuminabile. Sul retro sono presenti solamente 4 morsetti.

Il deviatore consente di gestire le luci da due punti, adoperando una coppia di deviatori. Per la gestione di più punti luce necessita dell’uso degli invertitori. Può essere illuminabile e sul retro sono presenti 6 morsetti.

L’invertitore permette di comandare le luci da tre punti, usandolo in combinazione con due deviatori. E’ possibile gestire anche 4 punti luce usando due deviatori e due invertitori. Sul retro dispone di 8 morsetti.

Sperimentazione preliminare

Prima di agire direttamente sull’impianto elettrico è possibile sperimentare l’uso dei deviatori anche con una lampada da tavolo. Rimuovere l’interruttore ed effettuare i collegamenti visti sopra, in particolare:

  • collegare i deviatori tra di loro tramite due fili che vanno, l’uno nel morsetto 1 e l’altro nel morsetto 2.
  • al morsetto centrale di uno dei due deviatori collegare la fase (colore marrone) del cavo della lampada.
  • al morsetto centrale dell’altro deviatore collegare il ritorno di lampada.
  • Infine collegare il neutro della lampada col neutro del cavo (colore blu).
  • Inserire la spina e provare ad accendere e spegnere la luce con i due deviatori.
loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.