Collegare il computer al televisore

Ci sono vari modi per collegare un computer al televisore, ciò dipende sia dalle porte presenti sul dispositivo informatico che sul televisore.

Collegamento cablato

Generalmente nei televisori e nei computer molto datati il collegamento potrebbe avvenire, in analogico, solamente tramite uscita RCA video (anche utilizzando un adattatore scart RCA) oppure con l’uscita S-Video.

Nei televisori degli ultimi vent’anni il collegamento può avvenire, in analogico, usando l’uscita VGA, RCA video o S-Video oppure in alta definizione, con l’uscita HDMI.

Riassumendo è possibile collegare un computer al televisore, verificando che siano presenti le seguenti porte e fornendosi di opportuni cavi:

  • RCA
    Sono i classici cavi di colore rosso/bianco per l’audio stereofonico e giallo per il video.
  • S-Video
    E’ un tipo di cavo obsoleto, formato da tantissimi pin.
  • VGA
    E’ lo standard più utilizzato dalle schede video dei pc nonché corrisponde all’ingresso pc dei moderni tv.
  • HDMI
    E’ la scelta migliore per collegare con un solo cavo pc e tv, poiché oltre al video veicola anche l’audio. 

Collegamento audio tra Pc e Tv

Se il pc e il tv sono connessi in via analogica tramite un cavo VGA oppure RCA è necessario un ulteriore cavo per trasferire anche l’audio sul televisore.

Nei tv forniti di ingresso VGA sarà presente anche un ingresso audio da connettere tramite un cavo minijack 3,5 mm maschio-maschio all’uscita cuffie pc.

Nel caso in cui il collegamento avvenga via RCA sarà necessario fornirsi di un cavo video RCA e di un cavo RCA audio minijack 3,5 mm maschio, quest’ultimo finirà sempre all’uscita cuffie del pc.

Oltre al cablaggio è necessario a livello software impostare le nuove porte.

Con il collegamento digitale HDMI non è necessario effettuare questa operazione giacché tale interfaccia veicola con un solo cavo sia il video che l’audio.

Collegare PC e Tv senza fili

E’ anche possibile effettuare un collegamento senza fili tra computer e televisore usando Google Chromecast o altre chiavette simili. Affinché ciò sia possibile il televisore deve essere fornito di almeno una porta USB e una porta HDMI e inoltre è necessario avere un router – non necessariamente un modem/router ADSL ma si può usare anche uno smartphone come hotspot.

Google Chromecast può essere configurato anche per trasferire audio/video da smartphone/tablet Android e iOS.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.