Funzione Sleep, Snooze, Buzzer e Backup della Radiosveglia

La radiosveglia rappresenta un modo dolce di svegliarsi al mattino con la musica della propria radio preferita, e nei modelli più recenti anche tramite una playlist di mp3 caricate su una chiavetta collegata alla porta usb del dispositivo.

Oltre alla funzione tipica di sveglia, radio FM e la più recente banda digitale DAB+ (in alcuni modelli c’è la possibilità di scegliere anche le onde medie (AM)) e visualizzazione dell’orario nel formato digitale, la radiosveglia ha quattro funzioni che non tutti conoscono: Sleep, Snoozer, Buzzer e Backup.

Sleep

Consente di impostare un timer di spegnimento automatico, in questo modo ci si può addormentare con la propria musica preferita.

Snoozer

Svegliarsi è sempre difficile e magari si desidera dormire un altro po’, premendo il pulsante Snoozer si spegne la radiosveglia posticipando la riaccensione tra dieci minuti. L’operazione è ripetibile ma anche disattivabile dalle impostazioni.

Buzzer

Se non si desidera svegliarsi con la radio è possibile, in alternativa, usare il buzzer, semplicemente un segnale acustico tipo un cicalino.

Backup

Nella radiosveglia è presente un vano batteria per l’inserimento, generalmente, di una pila a 9V, ciò serve come forma di backup. Infatti se durante la notte c’è un blackout la radiosveglia continuerà a funzionare senza problemi. Tuttavia, ricordarsi, periodicamente di verificare la carica della batteria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.