Come verificare funzionamento sensori di parcheggio con alimentatore ATX

Prima di compiere qualsiasi azione invasiva sul proprio autoveicolo è importante verificare il corretto funzionamento dei sensori di parcheggio.

Per controllare che elettricamente tutto funzioni correttamente è necessario disporre di un trasformatore da 12 V o in assenza avere a disposizione un alimentatore ATX, di quelli che si trovano nei vecchi computer fissi.

Il kit, generalmente, include:

  • 4 sensori di parcheggio
  • 1 display
  • 1 centralina
  • 1 cavo di alimentazione
  • 1 chiave di foraggio

Il collegamento elettrico è semplice:

  1. Alla centralina vanno collegati: il cavo di alimentazione, il display e da 1 a 4 sensori di parcheggio.
  2. Collegare il cavo rosso della centralina al polo positivo dell’alimentatore ATX.
    Attenzione! in questo caso il filo dev’essere di colore giallo (12V) giacché in quello rosso passa la 5V.
  3. Collegare il cavo nero della centralina al polo negativo dell’alimenatore ATX (qualsiasi filo nero)

Effettuare tutti i test necessari.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.