Collegare una presa tv derivata

Il filo dell’antenna può essere collegato direttamente al rispettivo ingresso del televisore tuttavia è possibile collegarlo a una specifica presa tv e poi tramite un altro cavo coassiale collegarlo al tv.

Se si tratta di un solo televisore da collegare è sufficiente acquistare una presa tv derivata in caso contrario bisogna prendere una presa tv passante, che da come si deduce dal nome serve a collegare almeno un altro tv giacché il cavo dovrà passare e non sarà il punto finale.

Che cosa serve?

  • Giravite
  • Forbice da elettricista
  • Presa tv derivata o passante
  • Cavo tv da assemblare o pre-assemblato

Montaggio

Fase 1 sul cavo coassiale.

Tagliare la guaina che protegge il cavo coassiale della tv.

Attenzione a non rimuovere la massa interna di colore grigio.

Rimuovere un altro pezzettino di guaina finché è visibile lo “spillo” di rame.

Avvolgere la massa facendo attenzione che non tocchi in alcun modo il rame. Se ciò dovesse accadere si potrebbero creare nella qualità del segnale.

Infine inserire il cavo nell’opportuno slot della presa tv derivata.

Fase 2 sulla scatola elettrica.

Staccare la corrente.

Rimuovere placca, la scatola 503 e uno dei copriforo.

Inserire la presa tv derivata precedentemente assemblata al cavo coassiale.

Rimontare il tutto.

Riattaccare la luce.

Creare un cavo coassiale tv o procurarsene uno già assemblato collegarlo da un lato alla presa tv derivata e dall’altro all’ingresso antenna del televisore. Verificare il corretto funzionamento.

Montaggio cavo tv

La creazione di un cavo coassiale tv avviene pressoché con la medesima operazione per montare lo stesso in una presa tv derivata.

Nel dettaglio procurarsi del cavo coassiale e due spinotti maschio. 

Tagliare la guaina.

Avvolgere la massa di colore grigio ai lati non facendola toccare con l’anima di rame.

Rimuovere l’ulteriore protezione.

Inserire il filo di rame all’interno dello spinotto maschio, avvitare e inserire il tappo in plastica.

Fare altrettanto con l’altro lato del cavo coassiale.

loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.